Razze

Spiriti delle Tenebre (Spiriti)
text.php?CodTesto=codecfolletti
Personaggio ruolo Esp Mas
razza Sybelle Spirito Sire delle Tenebre 9.5 Master di Corporazione
Discipline
Malie Comuni
Liv.1) Forma Umana: Tutti i Fatati hanno la possibilità di prendere sembianze e dimensioni umane, rimanendo però somiglianti al loro aspetto originale, seppur ovviamente privo di ogni aspetto paranormale, in questa forma non possono però lanciare o utilizzare Malie di nessun genere, nemmeno quelle sempre attive.
A causa della loro impossibilità anche in Forma Umana di ricevere cicatrici tutti gli Spiriti così tramutati non hanno l'ombelico, unico elemento che può differenziarli da un umano vero e proprio. Durante la trasformazione si manifestano anche gli apparati sessuali.
La trasformazione è un mutamento fisico vero e proprio, non un'illusione può essere effettuata in un singolo turno (con aspetto stabile dal successivo) sia da Umano a Spirito che da Spirito ad Umano, riguarda solo il corpo dello Spirito e non i vestiti che indossa o gli oggetti che ha addosso.
Il Legame del Ferro rimane attivo.
Tra un cambio di forma ed un altro devono passare almeno 2 ore, a meno che questi non siano forzati da poteri esterni.

Liv.2) Canto Arcano: Lo Spirito apprende la Lingua arcana del Popolo dell'Aurora, quello che a tutte le altre orecchie sembrerà un bel canto in versi, a tutti quelli in possesso di questo potere arriverà come un vero e proprio discorso complesso. Il canto anche a bassa voce può raggiungere zone arrivabili alla potenza tre volte superiore di un comune urlo umano.
Il Potere è sempre attivo e non costa sforzi o energie.

Liv.3) Vedere gli Spiriti: Il Fatato in quanto essere costituito in parte di pura energia spirituale è in grado di vedere gli spiriti dei defunti, che siano spettri, anime in pena o di qualsiasi altro tipo, senza dover spendere risorse o attivare poteri.
Liv.4) Circolo dei Fatati: Dopo un turno di Concentrazione lo Spirito può far apparire un cerchio d'oro sfavillante a terra dal diametro massimo di 5 metri, tutti gli indesiderati dallo Spirito non avranno modo di entrarvi, la barriera può essere danneggiata solo con poteri ultraterreni (skills razziali o poteri di corporazioni magiche), in quest'ultimo caso ha la consistenza del vetro. Il potere ha durata illimitata, ma può essere utilizzato per una barriera alla volta e non più di una volta per ogni periodo di tempo che va dal tramonto all'alba e viceversa.
Malie dell'Arconte
Liv.1) Viaggio dei Sogni: Lo Spirito dopo un turno di concentrazione sogna una destinazione, ed assieme ad un umanoide in contatto con lui può raggiungere un posto qualsiasi sul pianeta, a patto che sia al sicuro per entrambi. Una volta utilizzato questo potere lo Spirito abbandona lo status di Arconte e non può più raggiungerlo per 1 mese, nè partecipare a rituali per eleggerne uno diverso da lui.
Liv.2) Sogno Ingannevole: Lo Spirito senza bisogno di concentrarsi può trasformare il lancio di un potere ultraterreno (Skill razziale o potere magico corporativo) in un sogno collettivo, annullando di fatto l'azione e tutte quelle successive fino al suo turno, una volta effettuato il lanciatore del potere annullato non sarà più in grado di lanciarlo fino al prossimo tramonto o alba. Una volta utilizzato questo potere lo Spirito abbandona lo status di Arconte e non può più raggiungerlo per 1 mese, nè partecipare a rituali per eleggerne uno diverso da lui.
Liv.3) Risveglio: L'Arconte dopo 2 turni di concentrazione può riportare in vita un defunto toccando contemporaneamente il suo Spirito consenziente ed il suo Corpo, questo dev'essere in condizioni accettabili ma trapassato da almeno una settimana. Il ritornato in vita è automaticamente in perfetta salute, non funziona con i vampiri. Nel turno seguente l'utilizzo di questo potere lo Spirito abbandona lo status di Arconte e non può più raggiungerlo per 6 mesi, nè partecipare a rituali per eleggerne uno diverso da lui.
Liv.4) Aldilà dei Sogni: Lo Spirito senza bisogno di concentrarsi tocca un bersaglio qualsiasi, questo smette immediatamente di vivere (anche i vampiri) morendo nell'azione successiva, il turno seguente lo Spirito abbandona lo status di Arconte e muore assieme al suo bersaglio. Uno Spirito può utilizzare questo potere una volta l'anno (a patto che riesca a tornare in vita dopo l'utilizzo). Dal turno seguente l'utilizzo di questo potere lo Spirito non può più raggiungere lo status di Arconte per 6 mesi, nè partecipare a rituali per eleggerne uno diverso da lui.
Malie delle Tenebre
Liv.1) Sguardobuio: Lo Spirito riesce a vedere perfettamente al buio come se fosse in pieno giorno, il potere è sempre attivo e non necessita di alcuno sforzo per essere mantenuto.
Liv.2)
Liv.3)
Liv.4)
Umani Membri Sito
Umani Caucasici Umani Caucasici 3
Umani Nordici Umani Nordici 3
Umani Africani Umani Africani 0
Umani Arabi Umani Arabi 1
Umani Asiatici Umani Asiatici 1
Umani Tribali Umani Tribali 1
Vampiri Membri Sito
Vampiri Vampiri 13
Mannari Membri Sito
Mannari Mannari 18
Spiriti Membri Sito
Spiriti delle Foreste Spiriti delle Foreste 1
Spiriti delle Rocce Spiriti delle Rocce 1
Spiriti delle Onde Spiriti delle Onde 3
Spiriti delle Tenebre Spiriti delle Tenebre 1